Ho visto che lo Yogurt Crescita contiene la vitamina B6. A cosa serve?

Con il termine di vitamina B6 vengono compresi tre composti metabolicamente convertibili tra loro - la piridossina, il piridossale e la piridossamina - ed i rispettivi esteri fosforici (Bender, 1989). Questi ultimi composti sono metabolicamente attivi, in quanto si trovano legati a numerosi enzimi che intervengono in massima parte nel metabolismo degli aminoacidi e di altre sostanze azotate (reazioni di transaminazione, decarbossilazione e racemizzazione). Questo spiega come dall'apporto di questa vitamina con la dieta dipenda la buona utilizzazione delle proteine alimentari. La vitamina B6 è anche implicata in alcune reazioni del metabolismo glucidico (glicogenolisi) e lipidico (sintesi degli acidi grassi insaturi). http://www.efsa.europa.eu/en/efsajournal/pub/1225.htm

La fragola a partire da quale età la posso dare?

E’ consigliabile dal 12° mese, perché , le fragole, come altri alimenti ricchi di istamina o che contengono sostanze liberatrici di istamina, come i pomodori, i formaggi stagionati, gli spinaci, la cioccolata, possono provocare in soggetti sensibili, delle reazioni pseudo-allergiche, nel primo anno di vita, che hanno tutte le caratteristiche delle allergie, salvo il coinvolgimento del sistema immunitario.

Perché dovrei dare lo yogurt a mio figlio di 7 mesi?

Sono merende che apportano dal 10 al 15% del fabbisogno energetico considerando che nei bambini da 1 a 3 anni, il fabbisogno energetico giornaliero, è in media di circa 1100 kcal (fonte: media delle tabelle LARN). Occorre valutare l’età del bambino dato che lo yogurt crescita nei gusti bianco dolce e banana possono essere utilizzati a partire dal 6°mese di età. Le Merende Fresche Yogurtcrescita sono stati progettati seguendo la Direttiva CE n° 125/2006 sugli alimenti a base di cereali e gli altri alimenti destinati ai lattanti e ai bambini.

Il latte Crescita 3 Granarolo è un latte?

Il Latte Crescita 3 non è un latte ma un “alimento liquido per bambini a pastorizzazione elevata a base di latte”. Nel caso specifico, il latte crescita 3 Granarolo contiene il 54% di latte fresco Alta Qualità.

Perché questi yogurt si chiamano Crescita? Cos’hanno di speciale?

Merenda Fresca Yogurtcrescita è un prodotto destinato ad essere consumato da bambini fino a tre anni in quanto contiene vitamina B6 ed è preparato secondo il Regolamento Delegato 128/2016 sugli alimenti a base di cereali e gli altri alimenti destinati ai lattanti e ai bambini.

Vorrei sapere quali sono le caratteristiche del vostro latte crescita ‘fresco’?

Il latte Crescita 3 Granarolo che si trova nel banco frigo è un alto pastorizzato, con una durata della vita del prodotto più lunga rispetto al latte Fresco, ma più breve del latte UHT. Il latte Crescita 3 Alto Pastorizzato, subisce quindi un trattamento termico rispetto all’ UHT più “leggero”, che ci permette di avere delle caratteristiche simili al fresco, presenza di siero proteine, ma con una durata di vita maggiore.

Ho letto sull’etichetta che ci sono gli acidi grassi essenziali, cosa sono?

I lipidi alimentari (olii e grassi), oltre a fornire energia, fungono da trasportatori per le vitamine liposolubili e provvedono al fabbisogno di Acidi Grassi Essenziali (AGE o EFA = Essential Fatty Acids). Chimicamente gli acidi grassi essenziali comprendono acidi grassi poliinsaturi a 18 o più atomi di carbonio, aventi il primo doppio legame in posizione 3 o 6 a partire dal gruppo metilico della catena carboniosa. Ciò è indicato con la lettera n oppure w . Sono essenziali per l'uomo perché questi non è in grado di introdurre doppi legami in posizione 3 o 6, mentre può "desaturare" verso l'estremità carbossilica e può inoltre allungare la catena carboniosa. Essenziali sono l’acido linoleico (18:2w 6) e l’acido à -linolenico (18:3w 3), i quali possono essere convertiti nell’organismo in altri acidi grassi poliinsaturi della serie w 6 ed w 3 rispettivamente. La conversione di acidi grassi della serie w 6 in acidi grassi della serie w 3 e viceversa non è invece possibile. L'importanza nutrizionale dei lipidi alimentari si esprime attraverso l'apporto quantitativo e qualitativo sia degli acidi grassi che della frazione insaponificabile che li compongono (soprattutto steroli). Dal punto di vista qualitativo risulta determinante per le caratteristiche strutturali e funzionali del lipide la composizione acidica, cioè il contenuto in acidi grassi saturi (senza doppi legami), monoinsaturi (con un doppio legame), e poliinsaturi (con più di un doppio legame). La presenza dei doppi legami, la lunghezza della catena carboniosa, l'isomeria di posizione e geometrica condizionano le proprietà nutrizionali, fisiche e biologiche dei lipidi. Come è noto i poliinsaturi sono utili nella prevenzione di dismetabolismi lipidici e dell'aterosclerosi, ma per le loro caratteristiche hanno un'aumentata necessità di protezione dalle perossidazioni. È opportuno perciò, nei casi di elevate assunzioni di acidi grassi poliinsaturi, aumentare l'apporto di tocoferoli o di altri antiossidanti (Witting & Lee, 1975). L'apporto di acidi grassi metabolicamente derivati dai suddetti AGE può risultare essenziale qualora difficoltà metaboliche condizionino la possibilità di ricavarli dai rispettivi precursori.

Sono la mamma di un bimbo di 1anno, avrei bisogno di sapere se nel latte Crescita 3 c’è lattosio?

Buongiorno Mamma, i nostri latti crescita 3 sono preparati con latte di Alta Qualità e pertanto è presente il lattosio contenuto nel latte. Inoltre, la ricetta stessa richiede una ulteriore integrazione con lattosio per rispondere alle esigenze nutrizionali dei bambini di questa età, che non presentano ovviamente intolleranza nei confronti di questo zucchero. Quindi i prodotti della linea Granarolobimbi non sono adatti agli intolleranti al lattosio. In commercio vi sono comunque prodotti appositamente studiati per i bambini che hanno questo tipo di intolleranza, pertanto, le consigliamo di parlare direttamente con il pediatra del bambino.